27 Giugno 2022
news

Il Romeo Menti (il grande Meo)

22-06-2016 15:15 - ULTIMI AGGIORNAMENTI
Romeo Menti nasce a Vicenza il 5 settembre 1919 terzo di tre fratelli tutti calciatori. Esordisce nel Vicenza a soli 16 anni nella gara per l´inaugurazione del nuovo stadio che adesso porta il suo nome. Nel 1938 fu ceduto alla Fiorentina per 68.000 lire; dopo 3 anni a Firenze, dove stabilisce la sua residenza e dove sono rimasti la moglie Giovanna e i figli Titti e Cristiano. Nel 1941 passa al Torino dove rimane per due anni. Nel 1944 gioca nello Stabia dove contribuisce a vincere il primo campionato nell´Italia liberata. Nel 1945 torna alla Fiorentina dove resta solo un anno per poi passare al Torino. Suo l´ultimo goal del Grande Torino con il Benfica su calcio di rigore il 3 maggio 1949. Muore nella sciagura di Superga il 4 maggio 1949.
Nella sua carriera ha collezionato 7 presenze in Nazionale segnando 5 reti; esordisce in Nazionale proprio a Firenze nella gara amichevole Italia Svizzera (5-2) segnando 3 reti.
In seguito gli sono stati dedicati ben 5 stadi: Vicenza, Castellammare di Stabia, Nereto (TE), Montechiari (BS), Caldine (FI). Anche una Società Sportiva porta il suo nome: la GSD Romeo Menti di Allerona Scalo (TR). La via dov´è ubicato il centro sportivo del Vicenza Calcio a Isola Vicentina (VI) è intitolata a Romeo Menti. (segue ....)

Fonte: Gsc-press

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio