24 Settembre 2021
news

Il Romeo Menti (il grande Meo)

22-06-2016 15:15 - ULTIMI AGGIORNAMENTI
Romeo Menti nasce a Vicenza il 5 settembre 1919 terzo di tre fratelli tutti calciatori. Esordisce nel Vicenza a soli 16 anni nella gara per l´inaugurazione del nuovo stadio che adesso porta il suo nome. Nel 1938 fu ceduto alla Fiorentina per 68.000 lire; dopo 3 anni a Firenze, dove stabilisce la sua residenza e dove sono rimasti la moglie Giovanna e i figli Titti e Cristiano. Nel 1941 passa al Torino dove rimane per due anni. Nel 1944 gioca nello Stabia dove contribuisce a vincere il primo campionato nell´Italia liberata. Nel 1945 torna alla Fiorentina dove resta solo un anno per poi passare al Torino. Suo l´ultimo goal del Grande Torino con il Benfica su calcio di rigore il 3 maggio 1949. Muore nella sciagura di Superga il 4 maggio 1949.
Nella sua carriera ha collezionato 7 presenze in Nazionale segnando 5 reti; esordisce in Nazionale proprio a Firenze nella gara amichevole Italia Svizzera (5-2) segnando 3 reti.
In seguito gli sono stati dedicati ben 5 stadi: Vicenza, Castellammare di Stabia, Nereto (TE), Montechiari (BS), Caldine (FI). Anche una Società Sportiva porta il suo nome: la GSD Romeo Menti di Allerona Scalo (TR). La via dov´è ubicato il centro sportivo del Vicenza Calcio a Isola Vicentina (VI) è intitolata a Romeo Menti. (segue ....)

Fonte: Gsc-press

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio